Come scegliere un software di fatturazione elettronica per la tua azienda?

Come scegliere un software di fatturazione elettronica per la tua azienda?

Le soluzioni di fatturazione elettronica sono diventate uno strumento rivoluzionario per le aziende e hanno la funzione di convertire le procedure al digitale. I software di fatturazione elettronica sono diventati più complessi, veloci e le capacità di processare il lavoro sono decisamente migliorate, e ora, ogni azienda di dimensioni medio-grandi ne usufruisce.

I software di fatturazione sono ora in grado di automatizzare praticamente l’intero processo di contabilità. Le aziende sono in grado di automatizzare fino al 50% di tutti i protocolli finanziari manuali. A partire dall’elaborazione e dall’invio delle fatture, tenendo traccia dei pagamenti ricevuti, dei pagamenti effettuati e del bilanciamento dei libri finanziari.

Le aziende sono in grado di ottenere pagamenti più velocemente, potendo così reinvestire molto più rapidamente e rispondere più velocemente al mercato in cui conducono le loro attività. I ​​clienti sono meglio curati perché i ritardi dovuti a errori di pagamento sono minimi, mentre i non i paganti vengono tenuti sotto controllo.

Gli ordini di acquisto vengono elaborati più velocemente e quindi i venditori sono più soddisfatti. La crescita aziendale è più facile da prevedere per gli imprenditori e i membri del consiglio di amministrazione, che possono prendere decisioni aziendali migliori grazie alle informazioni, che sono in grado di analizzare e ottenere.

Quindi, probabilmente stai pensando “Ok, fin qui ci siamo, ma quale software è meglio scegliere?”. Proprio come qualsiasi software aziendale, è necessario essere in grado di prendere la giusta decisione, per questo può essere utile approfondire le funzionalità di ogni software proposto.

Le piccole imprese, anche quelle più grandi e complesse avranno necessità di adeguarsi, con l’introduzione obbligatoria anche nel B2B per quanto riguarda l’Italia. Quindi avere a disposizione un sistema intuitivo è la prima necessità, per questo un piano di prova gratuito potrebbe aiutarti a scegliere.

Oltre alla fruibilità è fondamentale valutare quanto sia facile da integrare con la piattaforma di business già presente in azienda, tutto ciò ti permetterà di:

  • personalizzare e automatizzare le fatture in modo da non perdere i pagamenti;
  • migliorare le comunicazioni tra il team e i fornitori, attraverso la collaborazione;
  • eliminare completamente l’errore umano, che può rivelarsi costoso per la tua azienda;
  • rimanere aggiornato sulla tua attività automatizzando gli avvisi di fatturazione;
  • realizzare proiezioni trimestrali e anche annuali utilizzando le funzionalità di reporting.

Creare fatture automatizzate da zero e scegliere tra i modelli disponibili, diventa davvero un gioco da ragazzi, con la giusta soluzione, alla quale è necessario collegare tutti i report disponibili, per realizzare velocemente i bilanci e, contemporaneamente, senza preoccuparsi dei pagamenti.

A tal proposito, la sicurezza viene prima di tutto, per evitare di perdere dati o contrastare le violazioni di dati sensibili. L’automazione dei pagamenti e della fatturazione è solo una parte del lavoro svolto dai software, che provvedono, inoltre, all’elaborazione della conformità fiscale, identificando e proteggendo i processi finanziari da azioni illecite.

Sforzo e tempo vengono limitati grazie all’automatizzazione, che semplifica la generazione di report fiscali dettagliati, utili a conoscere l’andamento del business, a dimostrare i dati in caso di controlli fiscali, a progettare i prossimi obiettivi aziendali, grazie al reporting profitti-perdite.

Un software per la fatturazione elettronica deve essere semplice da imparare, da utilizzare e da implementare con il software ERP, che è costruito su un motore CRM. Consentendo di ottenere una soluzione efficiente e conveniente per gestire il tuo rapporto con il cliente dall’inizio alla fine, senza soluzione di continuità, integrando tutti i dati in un unico sistema di registrazione.

Un’azienda più piccola non ha esigenze di fatturazione inferiori… anzi, queste esigenze possono rivelarsi più importanti, nell’ottica di un’ulteriore crescita aziendale.