Qual è il reale costo di un sito in Wordpress?

Qual è il reale costo di un sito in WordPress?

Prima di poter aprire un sito in WordPress il dubbio che a tutti viene è il suo costo effettivo. Non c’è una reale risposta univoca a questo interrogativo. Sostanzialmente tutto varia in base al tipo di piattaforma che si ha in mente di voler realizzare, alla quantità di capitale che si vuole investire piuttosto che ai traguardi che si vorrebbe raggiungere. Ma appunto il costo può oscillare da poche centinaia di Euro fino ad arrivare anche a migliaia. Tutto quindi dipenderà dalle esigenze che ognuno ha. In questo articolo analizzeremo meglio quali elementi tenere in considerazione e quali sono le tariffe medie per la creazione di un dominio in WordPress.

Che elementi necessiti per aprire un sito in WordPress?

Di base WordPress è un software free-to-play che permette di essere installato e fruito su qualunque tipo di sito Internet. Per cui i fattori che influiscono sul costo finale sono diversi, e sono nello specifico:

  • l’hosting del sito WordPress: sostanzialmente per esiste ogni sito necessita di uno spazio su cui venga sia possibile archiviare i file, il cosiddetto server. Esistono vari piani di abbonamento da poter sottoscrivere a cui potreste rivolgervi ed è chiaro che più sale il costo più avrete a disposizione delle prestazioni migliori. Un sito che offre delle ottime tariffe per hosting WordPress è questo: qui potrete scegliere tra ben tre piani diversi d’abbonamento, Silver, Gold e Platinum;
  • il dominio del tuo sito Web: questo sarà l’indirizzo URL che gli utenti dovranno digitare per raggiungere il tuo sito. Solitamente ne viene dato in dotazione uno gratuito da WordPress, ma è vivamente consigliabile sceglierne uno a pagamento, visto che non costa poi così tanto dato che si parla di circa 20-30 Euro l’anno, slegato dallo stesso fornito dalla piattaforma su citata in modo da aumentare l’appetibilità;
  • il design: esistono una infinità di modelli e temi predefiniti gratuiti per poter caratterizzare il tuo sito, solitamente sono particolarmente indicati per chi è ancora alle prime armi. Per creare qualcosa di originale ci si può affidare a società di consulenza specializzate nel consigliare e creare ambienti virtuali ad hoc piuttosto che acquistare dei modelli premium offerti da diversi store sul Web e che possono raggiungere anche i 200 Euro;
  • i plugin: questi non sono altro che delle stringhe di codice che vanno a creare delle applicazioni o estensioni con il compito di arricchire le sezioni del sito. Tra i tipi più frequentemente utilizzati possiamo citare sicuramente il modulo di contatto, il panel con le recensioni dei clienti, la barra di ricerca interna piuttosto che la galleria immagini. Ne esistono a bizzeffe di gratuiti ma in questo caso si può optare per delle opzioni premium in modo da avere prodotti sicuramente più performanti, ma con costi che possono oscillare fino ai 200 Euro.

Quanto è quindi il costo reale di un sito in WordPress?

Potrai benissimo creare un sito anche con 100 Euro, ma avrai a disposizione un sito con funzionalità veramente base! Nel caso tu voglia scegliere di realizzare un buon sito medio in WordPress dovrai certamente optare per la scelta di un tipologia di sito dinamico, ovvero che possa ricomprendere più sezioni, come ad esempio Home, Chi Siamo, Contatti e così via.

Fatto ciò potrebbe costituire una buona scelta quella di optare per dei plugin premium che siano efficiente, in modo da migliorare la velocità di navigazione sulla tua pagina, piuttosto che inserire un design che sia abbastanza accattivante in modo da attrarre numerosi visitatori. È chiaro che alla base di tutto sia fondamentale scegliere un ottimo hosting per WordPress, precedentemente vi abbiamo anche fornito un ottimo sito dove potervi rivolgere.

Quindi qual è questo fantomatico costo? Be’, si aggira intorno ai 15002000 Euro annuali, necessari per avere un sito abbastanza performante.