Superbonus delle zanzariere cos'è importante sapere.

Superbonus delle zanzariere: cos’è importante sapere.

Grazie al bonus delle zanzariere, il contribuente italiano ha la possibilità di acquistare zanzariere per la propria casa detraendo, poi, al momento della dichiarazione dei redditi, il prezzo pagato per il loro acquisto.
Il Governo italiano ha voluto riconfermare la possibilità di usufruire di tale bonus anche per quest’anno. Così facendo, si avrà la possibilità di acquistare delle zanzariere con cui proteggersi da insetti indesiderati, in modo più vantaggioso e usufruendo di un comodo sgravio fiscale.
Per poter accedere al bonus occorre, tuttavia, fare attenzione a specifici requisiti richiesti.
In primo luogo, è necessario che le zanzariere che si intendono acquistare presentino un determinato orientamento in termini di esposizione al sole; oltre, ovviamente, a dover essere a norma di legge.
Ci sono due opzioni fra cui l’acquirente può scegliere. Tali alternative corrispondono ad uno sconto all’interno della fattura, oppure alla cessione del credito.
Il contribuente ha quindi la possibilità di scegliere l’alternativa più comoda a seconda delle sue esigenze, così come accade anche per altri bonus che si riferiscono alla ristrutturazione dell’abitazione o ad operazioni volte a migliorarne l’efficienza energetica.
Se il contribuente dovesse optare per lo sconto in fattura, quest’ultimo verrà corrisposto dal fornitore presso cui ha acquistato le zanzariere. Sarà, poi, il fornitore a procedere con il recupero della somma che gli spetta.
In alternativa, l’acquirente può optare per la cessione a soggetti terzi del credito in questione, come ad esempio un istituto di credito o un diverso intermediario finanziario.

Requisiti da soddisfare per accedere al bonus.

L’accesso al bonus delle zanzariere non è, tuttavia, così semplice ed immediato.
Difatti, affinché si possa beneficiare della detrazione, occorre installare delle zanzariere che siano in possesso di specifici requisiti.
In primo luogo, la zanzariera da acquistare deve necessariamente presentare la marcatura CE.
Dopodiché, si dovrà puntare sull’acquisto di una zanzariera che sia regolabile, oltre che realizzata nel pieno rispetto di quanto sancito dal D.M. del 26/06/15 in tema di trasmittanza termica U.
Altro requisito da soddisfare è il possesso di una certificazione che attesti il possesso da parte della zanzariera di un livello totale di trasmissione dell’energia solare (Gtot) superiore ad un valore di 0,35.
La zanzariera deve inoltre essere installata con una diretta esposizione alla luce solare e a protezione di superfici vetrate.
Non si avrà accesso al bonus se si acquistano zanzariere magnetiche oppure mobili.
Piuttosto, si dovranno preferire zanzariere che possano essere fissate su porte vetrate e finestre, integrate con gli infissi, o installate dentro o fuori una superficie di vetro.

Bonus zanzariere e Superbonus 110%.

Altro aspetto importante è che il bonus per le zanzariere può essere fatto rientrare nel superbonus 110%.
Occorre però tenere a mente che installare delle zanzariere dotate di schermatura solare rientra fra le attività classificate come lavoro trainato, anziché trainante.
Ciò sta a significare che, affinché le zanzariere possano rientrare nel superbonus 110%, l’installazione dovrà essere svolta insieme ad un ulteriore intervento principale.
Per quanto riguarda, invece, il requisito da rispettare in termini di trasmittanza termica della zanzariera, affinché il bonus possa essere sfruttato con l’ecobonus 110%, occorre fare riferimento al D.M del 26/06/15, se l’inizio dei lavori risale a prima del 05/10/2020.
In alternativa, se l’inizio dei lavori risulta datato dal 06/10/2020 in poi, il D.M a cui bisogna fare riferimento è il Decreto Requisiti Tecnici del 06/08/2020.
Se si è alla ricerca di zanzariere in grado di soddisfare tali criteri, e si vogliono ottenere maggiori informazioni riguardo ai prezzi, può essere molto utile visitare il seguente link https://www.shark-net.com/quanto-costano-le-zanzariere/.