5 strumenti gratuiti per modificare file audio

5 strumenti gratuiti per modificare file audio

Breve introduzione agli strumenti di audio editing

C’è una canzone particolarmente significativa per te, che vorresti diventasse la suoneria del tuo cellulare? Hai registrato un audio con il tuo smart phone e stai cercando di capire come eliminare alcune parti che non ritieni importanti? O semplicemente voi addentarti nel mondo dell’audio editing perché sei cresciuto con gli skratch funky dei dj degli anni ’90? Esiste un modo semplice, intuitivo e con poco dispendio di tempo per soddisfare le tue esigenze mantenendo una buona qualità audio nella riproduzione? La risposta è assolutamente sì. In questo articolo ti forniamo alcuni suggerimenti di programmi e servizi online che potrai iniziare ad usare da subito. Buona lettura!

1. Free Audio Editor

Il primo programma che ti consigliamo, in particolar modo se sei alle prime armi con l’audio editing, è Free Audio Editor. E’ un programma gratuito, compatibile con tutti i Windows e supporta tutti i principali formati file audio. Interfaccia intuitiva per l’utente, presenta sia opzioni base che avanzate, entrambi facili da usare. Selezionando la parte del brano che vuoi modificare potrai tagliare, copiare o incollare parti dell’audio ma anche optare per alcuni effetti come amplificare, normalizzare o equalizzare. Tra le opzioni di editing inoltre vi è la masterizzazione e la possibilità di convertire tracce da CD a Mp3. E’ consigliato per chi si avvicina per la prima volta alle tecniche di elaborazione audio, come la creazione di una suoneria personalizzata per il cellulare.

2. Mp3 Sptl- gtk

Collegandoti al sito Mp3splt-gtk, scaricando gratuitamente il download direttamente sul tuo PC, avrai a disposizione un software che ti consentirà di tagliare i tuoi audio. Questo software gratuito è disponibile per i sistemi operativi Windows, MacOs e Linux. Diverse sono le modalità con cui potrai intervenire direttamente sul tuo audio: potrai splittare file Mp3 e ogg, dividere un album intero in brani originali o ridurre Mp3/ogg di grandi dimensioni in file più piccoli.

3. Audacity

Un altro software open source di audio editing, disponibile online per Windows, MacOS e Linux è Audacity, scaricabile collegandoti direttamente al sito ufficiale. A differenza di Mp3 Sptl-gtl, questo software necessita di un plug-in gratuito che trovate sotto il nome di Lame Mp3. Anche con questo programma puoi modificare i tuoi audio attraverso diverse modalità tra cui il mixaggio, modifica dell’intonazione e la rimozione dei rumori di fondo.

Curiosità: nel film Paranormal Activity, il protagonista utilizza il programma per elaborare l’audio delle sue rilevazioni ambientali.

4. Ocenaudio

Un altro programma di editing audio multi-piattaforma intuitivo e di semplice uso, oltre che gratuito, è Oceanaudio. Ocenaudio consente di registrare e elaborare audio applicando molteplici regolazioni intervenendo sul volume, sulla velocità o sull’intonazione. Con strumenti integrati inoltre è possibile effettuare la registrazione da più fonti. Anche qui dunque l’audio editing non si riduce ad un semplice taglia e incolla ma è possibile utilizzare svariati strumenti di modifica con cui puoi sbizzarrirti e fare pratica.

5. Hya Wave

Hya Wave a differenza di tutti i programmi sopra elencati è un audio editor online che non necessita di essere scaricato. Consigliato per un utente medio in quanto prevede applicazioni più comuni, di semplice e rapida attuazione. Il suo uso è gratuito indipendentemente dal sistema operativo del vostro PC. Per procedere alla modifica del tuo file audio sia che si tratti di copia, incolla o pulizia o di effetti più ricercati, basterà trascinare il tuo file audio direttamente nella schermata aperta di Hya Wave. A lavoro terminato, potrai scaricare direttamente il file audio elaborato sul tuo PC. Hya Wave non è uno strumento molto potente, ma è più che sufficiente per l’utente medio che potrà eseguire le operazioni di editing più comuni in modo semplice e rapido.